Vicchio

Droga: sequestrato bar Curtatone Firenze

Sottoposto a sequestro preventivo il bar pasticceria Curtatone, in Borgo Ognissanti a Firenze. Il provvedimento, eseguito da carabinieri e guardia di finanza, è stato disposto in via d'urgenza dalla procura distrettuale antimafia nell'ambito di un'inchiesta per bancarotta fraudolenta. Nell'ambito delle stesse indagini il 27 marzo scorso erano state arrestate quattro persone, tra le quali Giovanni Sutera, un mafioso condannato per due omicidi, e il fratello Renato, accusati di avere finanziato e organizzato un'associazione per delinquere finalizzata alla coltivazione, in Spagna, di ingenti quantitativi di marijuana da importare e commercializzare in Italia. Contestualmente agli arresti, la procura aveva chiesto il sequestro preventivo ai fini della confisca del caffè Curtatone, che fu negato dal gip. Secondo quanto spiegato dai carabinieri, il valore del bar sequestrato è di circa un milione di euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie